Life Climax Po: sul tavolo gli effetti dei cambiamenti climatici

Cremona ha ospitato il primo “River Cafè” lombardo di Life Climax Po, un incontro pubblico per discutere delle cause e degli effetti dei cambiamenti climatici sulle risorse idriche del fiume Po.

Data:
29 Novembre 2023

Life Climax Po: sul tavolo gli effetti dei cambiamenti climatici

Cremona ha ospitato il primo “River Cafè” lombardo di Life Climax Po, un incontro pubblico per discutere delle cause e degli effetti dei cambiamenti climatici sulle risorse idriche del fiume Po.

L’evento, moderato da Lorenzo Baio, vicepresidente di Legambiente Lombardia, è stato aperto dal vicesindaco di Cremona Andrea Virgilio che ha ricordato l’importanza di non perdere l’opportunità dei fondi dei Pnrr per il fiume Po. Ma le sfide del Grande Fiume sono diverse: “Il problema di questi cambiamenti climatici sono doppi, da una parte la grande siccità a cui abbiamo assistito nei mesi estivi. Dall’altra piene ed esondazioni di affluenti come avvenuto in Emilia Romagna”, dice Lorenzo Craveri di Ersaf.

“I cambiamenti climatici sono sono già qui ed è necessario convivere con una base che è un dato di fatto”, ha spiegato Luca Lombroso, meteorologo AMPRO e divulgatore scientifico. “In Italia il 2023 sarà quasi certamente l’anno più caldo di sempre, almeno dalla fine dell’ultima era glaciale”.

Ultimo aggiornamento

29 Novembre 2023, 12:40

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento